Conservazione elettronica delle fatture GSE

 

Il Gestore dei Servizi Energetici GSE Spa, rientra nei soggetti inseriti nell’elenco Istat, per i quali è previsto l’obbligo di utilizzo e ricezione delle fatture in forma elettronica, entrato in vigore a partire dal 31 marzo 2015 (Circolare n.1 del 9 marzo 2015). Ne consegue quindi che tutti i fornitori che emettono fatture nei confronti di GSE, devono farlo in modo elettronico.

I fornitori sono tenuti ad effettuare la conservazione sostitutiva delle fatture e delle notifiche del Sistema di Interscambio, messe a disposizione dal GSE sui relativi Portali e quindi devono dotarsi di un sistema che, in house o in outsourcing, conservi elettronicamente le loro fatture.

Gli operatori possono adempiere a questo provvedimento attraverso il Servizio IXCE di Arxivar che permette il caricamento manuale delle fatture GSE, già firmate ed inviate al Sistema di Interscambio, che verranno conservate obbligatoriamente con le relative notifiche.

 

Vuoi avere maggiori informazioni sull'attivazione del servizio contatta i nostri uffici: marketing@gruppoinform.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni   Ok
Vende.rete